Come scegliere un cucciolo

Come Scegliere Un Cucciolo

Qual è il prezzo ragionevole per acquistare un cucciolo di labrador?
Attualmente in Italia troviamo cuccioli labrador offerti a 350 € su internet.
Come districarsi in questa selva? Come scegliere un cucciolo?

 

La prima cosa da valutare quando si cerca/acquista un cucciolo è chi sono i genitori, quali certificazioni ufficiali hanno, a quali test genetici sono stati sottoposti prima di essere avviati alla riproduzione,

In genere sono gli allevatori che fanno questi test.

I suddetti requisiti sono molto importanti, perché molti sono gli acquirenti inesperti – e non solo chi vuole spender meno – che poi si ritrovano un labrador zoppo ed estremamente sofferente nell'arco della loro vita, o cieco; ciò comporta per i proprietari dispiacere ed elevate somme di denaro da dover spendere dai veterinari.


In concreto, che cosa richiedere?
• Esami ufficiali (cioè con risultati scritti sul pedigree) per la displasia dell’anca (HD) e del gomito (ED) dei genitori.
• Esami agli occhi: certificato non più vecchio di 15 mesi, di visita agli occhi di entrambi i genitori, con esame oftalmologico indiretto, cioè eseguito con strumenti ottici, simili a quelli di un oculista per esseri umani: una visita agli occhi con osservazione solo diretta, cioè con una lampadina o poco più, non rivela le malattie più gravi.
• Non è abbastanza che sia risultato A-B-C di Anche , o 0-1 di gomiti (per essere ammessi alla riproduzione ) o con solamente un  certificato OPTIGENE  che attesta che il cane risulti sano - portatore...(vedi"SALUTE E GENETICA" sul nostro sito ).
• In sintesi le malattie ereditarie che i cuccioli possono acquisire dai genitori :
• OPTIGENE/ PRA-prcd (Atrofia Retinica Progressiva )
•  EIC (collasso Indotto  da sforzo)
•  HNPK ( Paracheratosi nasale ereditaria)
•  Narcolessia
•  Nanismo  (Skeletal Dysplasia  2) 
•  CNM (Miopatia ereditaria ) 
•  MD ( Mielopatia  Degenerativa )


La seconda cosa da valutare è come sono trattati i genitori:
Una fattrice labrador può fare 3-4 cucciolate nella vita, senza subire danni, tra i 2 e i 6-7 anni di età, salvo eccezioni (fattrici che stanno molto bene e che hanno fatto pochissimi cuccioli nelle precedenti cucciolate).
Una visita all’allevamento vi emetterà di vedere come vivono i riproduttori.


Quanto costa un cucciolo di labrador?
Adesso possiamo dare alcune risposte: se il cucciolo e i suoi genitori hanno le carte in regola, non può costare poco: fate voi i conti di quanto può costare mantenere una fattrice che fa 3-5 cucciolate nella vita per 14 anni di media di vita...........
- monitoraggio fattrice in calore:visita ginecologica completa (160 euro), ogni progesterone euro 40,00 (almeno 3 test), costo della monta (a seconda del maschio) dagli 1000 ai 1300 euro circa, alimentazione per cagne in gravidanza e allattamento (minimo 50 euro al sacco per allevatori, qualsiasi ottima marca - necessari-minimo-4-sacchi)
- monitoraggio fattrice gravida: vaccinazione contro Herpesvirus (40,00 euro di solo vaccino + visita veterinaria, da ripetersi due volte), ecografia diagnostica al 30° giorno circa (50,00 euro), preparazione attrezzature sale parto ( lampade, igienizzanti circa 150,00 euro), radiografia a termine al 50°giorno per contarli;
- parto naturale (in presenza di un Veterinario per ogni evenienza e sicurezza): media  150,00 euro, escludendo-complicazioni....
- necessità di taglio cesareo (dai 450 ai 600 euro - anche se i cuccioli non sono vivi);
- svezzamento dei cuccioli (tra latte in polvere, crocchette specifiche, ciotolame e pulizia igienizzante ogni 24 ore a due mesi avremo speso già quasi altri 500 euro); più controllo corpologico delle feci sui cuccioli(se positivo: trattamento antiparassitari interni)                                                                            
- documenti dei cuccioli (modello A 23,00 euro - modello B con nominativi dei nuovi proprietari dai 18 ai 20 euro a cucciolo + 10,00 euro di diritti di segreteria ENCI, quindi per una media di 5 cuccioli sono euro ( 110,00); anagrafe canina e inoculazione microchip 40 euro a cucciolo (5 cuccioli = 200 euro); vaccinazione ogni cucciolo  a 50 giorni (sono circa 50 euro a cane, per 5 cuccioli sono 250 euro).

Possiamo già escludere i cuccioli che costano 300-400 €, che probabilmente sono importai dall’est, al costo di 50 € cadauno, e viaggiano in condizioni pietose, con elevata mortalità e nessuna garanzia. Possiamo di fatto escludere, i cuccioli venduti nei negozi di animali, cucciolate fatte nascere da privati inesperti (convinti che la loro femmina debba fare almeno una cucciolata nella sua vita).....


Un allevatore onesto fornisce più garanzie, sono i documenti scritti che fanno la differenza: carta canta.


Conclusioni
A nostro avviso il prezzo giusto per un cucciolo di labrador di due mesi, allevato bene e garantito, oscilla dai 1300 ai 1500 € : di fatto la media è sui 1000 €, con  oscillazioni dovute alle spese di monta, al numero dei nati nella cucciolata, imprevisti (parto cesareo etc): i cuccioli di labrador chocolate (cioccolato, fegato) costano un po’ di più dei cuccioli gialli-miele o dei cuccioli neri
Se i nostri argomenti sono stati convincenti, seguite questa nostra accorata
raccomandazione: non favorite, per risparmiare pochi euro al miglior offerente: scegliete allevatori onesti, competenti, che allevano per passione.